Ginseng nei cosmetici: proprietà e utilizzi

ginseng nei cosmetici

    Una pianta molto apprezzata nella cosmesi coreana: il ginseng nei cosmetici è sempre più utilizzato. Scopriamo perché e quali sono le sue proprietà.

    Pianta perenne della famiglia delle Araliaceae, il suo nome significa “pianta a forma di uomo”, proprio per il suo caratteristico aspetto antropomorfo. Il nome botanico è panax ginseng (come lo troviamo anche nelle liste ingredienti dei cosmetici), dove panax sta per “panacea, cura per ogni cosa”.

    Le varietà di ginseng

    Scoperta migliaia di anni fa dai cinesi, che ne furono i primi utilizzatori e coltivatori, la pianta di ginseng cresce nelle aree fresche, umide e ombreggiate di montagna e ne esistono diverse specie in base al luogo di origine:

    • il Panax Ginseng, che è coltivato principalmente in Corea del Sud ma anche in Russia e Cina, ed è la specie più utilizzata
    • in Cina c’è anche il Panax Pseudoginseng, conosciuto anche come himalayan ginseng o nepal ginseng 
    • il Panax Quinquefolius, noto come ginseng americano, coltivato negli Stati Uniti e in Canada
    • il Panax Vietnamensis che come dice il nome ha origine in Vietnam

    Esistono poi dei ginseng che non sono piante di ginseng ma vengono chiamati così per le loro caratteristiche: 

    • Eleutherococcus o ginseng siberiano, dalle proprietà stimolanti
    • Angelica cinese o ginseng femminile, con il suo contenuto di fitoestrogeni è utilizzato in medicina cinese come rimedio per problemi di fertilità e irregolarità mestruali
    • Maca o ginseng peruviano, utilizzato per migliorare le performance in termini di resistenza fisica e mentale
    ginseng nei cosmetici

    Proprietà del ginseng

    Utilizzatissimo come alimento per la cura e il benessere psico-fisico, la sua radice possiede proprietà benefiche eccezionali per l’uomo. Ma prima di vedere le proprietà del ginseng nei cosmetici, vediamo quali sono le sue caratteristiche e come mai la medicina tradizionale cinese lo utilizza sovente ancora oggi dopo migliaia di anni come elisir di giovinezza.

    Le radici della pianta contengono vitamine del gruppo B, vitamina C, minerali come il ferro, il manganese, il magnesio e il fosforo, oli essenziali, amminoacidi, peptidi, glicosidi e saponine.

    Questo cocktail vanta capacità afrodisiache, lenisce i disturbi gastro-intestinali, rinforza le difese del sistema immunitario, riduce lo stress e contrasta l’affaticamento mentale e fisico.

    Per questo motivo il ginseng è molto utilizzato anche per la realizzazione di integratori.

    Le saponine contenute nella radice di ginseng si chiamano ginsenosidi e la loro scoperta risale agli anni 60. Ad oggi ne esistono oltre 65 varietà e si è scoperto che la loro concentrazione aumenta con l’invecchiare della pianta (si va da 1,6% nelle piante giovani a 2,7% nelle piante di almeno 6 anni). 

    Come dimostra la letteratura scientifica e le numerose ricerche, il ginseng rosso coreano è il più utilizzato per il maggior contenuto di saponine. Questa differenza deriva dall’età della pianta e dalla lavorazione che, eliminando le tossine, fa assumere alla radice il caratteristico colore marrone scuro, che in acqua/olio diventa rosso. Il ginseng bianco, più giovane e coltivato a valle, ha un minor numero di saponine ma alcune di queste non si trovano nel ginseng rosso che ha solitamente almeno 6 anni d’età.

    Oltre ai benefici per corpo e mente, le saponine hanno un ruolo anche per pelle e cute, ecco perché troviamo anche il ginseng nei cosmetici.

    ginseng nei cosmetici

    Usi in cosmesi

    Il ginseng nei cosmetici viene spesso utilizzato nei prodotti anti age e in quelli per i capelli in quanto il contenuto di saponine aiuta a:

    • Promuovere la sintesi di collagene, migliorando tono e levigatezza della pelle
    • Combattere le rughe con un’azione antiossidante che contrasta i radicali liberi
    • Rivitalizzare le cellule cutanee, riducendo la perdita d’acqua transepidermica e donando elasticità e compattezza allo strato corneo
    • Tonificare, idratare e rassodare, lenendo irritazioni della pelle e della cute
    • Migliorare la circolazione sanguigna, con conseguente effetto sulla crescita sana del capello, sugli inestetismi della cellulite e su quelli del contorno occhi

    Il ginseng nei cosmetici è quindi davvero una panacea! Ecco alcuni dei prodotti a base di ginseng presenti su MoodySkin:

     

    Disclaimer

    Moodyskin si impegna a garantire l'accuratezza di immagini e delle informazioni dei prodotti in vendita, tuttavia modifiche riguardanti l'imballaggio e/o gli ingredienti da parte dei produttori potrebbero essere in corso di aggiornamento sul nostro sito. I prodotti possono essere spediti occasionalmente in confezioni alternative da parte del produttore, ciononostante si garantisce l’originalità e la freschezza del prodotto. Si prega di leggere attentamente le etichette, le istruzioni e le avvertenze riportate sulle confezioni originali, tenute costantemente aggiornate dallo stesso produttore; facendo riferimento alle informazioni sul sito solo ed esclusivamente a titolo informativo. In nessun caso le informazioni presenti sul sito, costituiscono la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non sostituiscono il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Se si hanno dubbi in merito all'utilizzo di un prodotto, per sostanze o ingredienti in esso contenuti, si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o dello specialista riguardo qualsiasi indicazione riportata sull'etichetta del prodotto ed eseguire un patch test al primo utilizzo. Moodyskin non risponde in alcun modo riguardo sensibilizzazioni o allergie personali agli ingredienti del prodotto riportati sull'etichetta della confezione originale, oltremodo non possono essere considerate difetto del prodotto stesso.