Oli Struccanti e Struccanti Occhi – I migliori Detergenti Viso a Base Oleosa per il 1° Passaggio della Routine Coreana

La doppia pulizia della pelle è il primo step della routine coreana. E’ importante non sottovalutare questo passaggio in quanto è la base di una corretta skincare. Un oil cleanser rimuove le impurità più profonde (l’inquinamento è fonte di radicali liberi), l’eccesso di sebo e i residui di makeup. Si può scegliere un detergente oleoso liquido, ideale in fase di rimozione del make up, oppure un balsamo oleoso solido più indicato per un massaggio atto a eliminare le impurità più profonde. Perché utilizzare gli oli struccanti prima dei detergenti? Ve lo spieghiamo a fondo pagina.

GLI OLI STRUCCANTI SONO DISPONIBILI ANCHE NELLA SEZIONE DEDICATA ALLA J-BEAUTY!

Non disponibile
Non disponibile

    Perchè utilizzare un detergente oleoso?

    Ricordiamo sempre, che una cattiva pulizia della pelle può accelerare l’invecchiamento cutaneo, oltre a far insorgere problemi di impurità ed infezioni (punti neri, acne).

    Gli oli struccanti coreani sono a base di oli vegetali; la qualità di un olio vegetale, è la parte “insaponificabile”, cioè la frazione che non viene trasformata in sapone sotto l’azione di alcali (come invece avviene per i trigliceridi). La parte insaponificabile, ha elevato contenuto in fitosteroli (tra i quali lo squalene è il costituente principale); essa è di primario interesse in campo dermocosmetico in quanto svolge un’azione stimolante nei confronti dei fibroblasti (gli addetti alla produzione di collagene, elastina, acido ialuronico) ne aumenta l’attività metabolica, e svolge azione schermante contro i raggi UV; risulta quindi essere un’ottima alleata alla prevenzione di rughe e rilassamenti cutanei, lo strumento antiage più efficace per combattere l’invecchiamento cutaneo. Se prendiamo ad esempio l’olio di oliva, la sua parte insaponificabile è composta principalmente da squalene, principale sostanza contenuta naturalmente nel film idrolipidico della pelle.

    Gli oli vegetali hanno quindi proprietà filmogene e protettive, perché creano una certa occlusività, con effetto antidisidratante.

    Perché un detergente a base olio funziona?

    L’olio, essendo un grasso, per affinità si lega ai grassi presenti sulla cute (miscela di sebo e sporco), riuscendo a scioglierli facilmente e asportarli in fase di risciacquo. In questo video potete vedere la facilità con cui un olio struccante può sciogliere il makeup.

    Quali sono i vantaggi nell’utilizzare la tecnica dell’ oil cleansing per la detersione del viso?

    -gli oli struccanti rimuovono il make up più ostinato con estrema facilità;

    -rimuovono le impurità più profonde (i tappi cerosi miscele di inquinamento, eccesso di sebo, sporco) rispetto ad un detergente schiumoso;

    -nutrono, proteggono e idratano la pelle creando un film protettivo e lasciandola morbida;

    -non alterano il film idrolipidico di protezione della pelle, al contrario hanno azione restitutiva.

    Come si utilizza il detergente oleoso?

    Se utilizzate un detergente oleoso liquido

    Applicate un’adeguata quantità su un dischetto di cotone e passatelo su tutto il viso insistendo nella zona “T” dove a causa della maggiore presenza di ghiandole sebacee, si accumula sebo in eccesso.

    Se utilizzate un balsamo solido

    E’ sufficiente stenderlo con le dita; dedicatevi un minuto per coccolarvi, massaggiando delicatamente il viso con movimenti circolari per stimolare la circolazione sanguigna, dal basso verso l’alto, dall’interno verso l’esterno. Insistete con il massaggio nella zona “T” e sotto gli occhi se volete drenare il gonfiore.

    In entranbe i casi emulsionate gli oli struccanti con acqua tiepida (non fredda) e risciacquate, passando poi alla seconda detersione della routine coreana, quella schiumogena.

    Qualche consiglio in più

    Domanda comune: Posso utilizzare un detergente oleoso se ho la pelle grassa?

    Non rinunciate alla detersione a base oleosa per paura di rendere la pelle più grassa; ricordate sopra coma abbiamo detto? Le sostanze grasse si legano per affinità, il detergente oleoso riuscirà a portare con se il sebo più efficacemente di un detergente schiumogeno. Inoltre lo sapete che esistono oli struccanti appositamente formulati per pelli grasse e oleose?

    Ho la pelle molto sensibile devo utilizzare ugualmente il detergente oleoso seguendo la tecnica del double cleansing?

    Lo sapete che la maggior parte delle pelli sensibili sono carenti in lipidi? La barriera naturale è troppo sottile o quasi inesistente, ecco che la pelle viene aggredita e reagisce agli agenti esterni, arrossandosi e irritandosi. Quindi l’utilizzo di un detergente oleoso in questo caso è consigliato vivamente, perchè la sua azione è restitutiva, restituisce cioè alla pelle sostanze preziose di come antiossidanti, vitamine, acidi grassi e minerali, che nutrono e riparano la barriera della cute. E se la vostra pelle sensibile non riesce a tollerare l’utilizzo di una doppia detersione, preferite l’utilizzo proprio di un detergente a base oleosa e la vostra pelle vi ringrazierà!