Dopo il primo passaggio della routine coreana, che prevede la pulizia del viso con un detergente oleoso, si passa allo step 2, ovvero quello della detersione del viso con un detergente schiumoso delicato che non secchi la pelle. Il secondo lavaggio dopo quello oleoso garantisce la massima pulizia del viso. Questa tecnica si chiama infatti Double Cleansing.

Pulizia del viso a base acquosa

Per la seconda detersione della routine coreana, si utilizza un detergente schiumogeno, che si può trovare in diverse consistenze:  in gel, in crema, in mousse. Il detergente va massaggiato su viso bagnato, finchè non formerà la schiuma, poi va sciacquato con acqua tiepida o fresca. Leggi la guida completa a fondo pagina.

I DETERGENTI SCHIUMOGENI SONO DISPONIBILI ANCHE NELLA SEZIONE DEDICATA ALLA J-BEAUTY!

-12%
Il prezzo originale era: 19,90 €.Il prezzo attuale è: 17,50 €.

    Saper detergere nel modo giusto significa salvaguardare  l’integrità del film idrolipidico che protegge la nostra pelle. Una detersione invece sbagliata o troppo aggressiva può alterare la barriera di protezione nei suoi componenti, se non addirittura asportarla parzialmente.

    Con un film idrolipidico compromesso la pelle diventa più fragile ed esposta a microrganismi esterni con il rischio di infezioni (acne, dermatiti,…).

    detergenti viso

    Ma qual è il migliore detergente schiumoso per la pelle?

    Il detergente amico della nostra pelle è quel detergente che ne salvaguarda le sue funzioni.

    Una schiuma ricca di tensioattivi sgrassanti, lascia sicuramente una sensazione di pulito, seppur momentanea, ma ciò non è garanzia di efficacia e di bontà di un detergente.

    Più tensioattivi risultano in un detergente, più risulta aggressivo nei confronti della nostra pelle, ne altera il pH acido naturale, ne asporta il film idrolipidico, indebolendo la protezione e favorendo la disidratazione.

    I tensioattivi più “lavanti” sono i sodio, i lauriletossi solfati, gli ammonio, i magnesio, tra i quali il primo è il gruppo più aggressivo.

    Quindi una particolare attenzione al contenuto in tensioattivi, preferibile ad essi  la natura vegetale, quindi l’insieme dei coccoil e palmitoil, ed il contenuto in oli vegetali: jojoba, oliva, karité, borragine, mandorla, avocado, argan; che non solo salvaguardano il film idrolipidico della pelle, ma apportano sostanze preziose di come antiossidanti (polifenoli), vitamine, acidi grassi e minerali, che nutrono e riparano la barriera della cute.

    Quali sono le caratteristiche di un buon detergente di pulizia per la pelle?

    • elimina lo sporco, liberando la cute dalle sostanze tossiche ma non la aggredisce;
    • riporta il valore acido del pH nei valori normali che oscillano tra i 4,7 e i 5,7;
    • favorisce il turnover cellulare;
    • prepara la pelle ad accogliere i nutrimenti.

    Come scegliere un detergente in base al tipo di pelle

    Quale detergente utilizzare per la pelle secca o sensibile?

    Se hai la pelle secca, sono preferibili detergenti che hanno come ingredienti principali (quindi verificate che siano entro le prime tre righe dell’INCI) oli vegetali  ed estratti vegetali addolcenti e idratanti come camomilla, aloe vera, calendula, alghe marine.

    Maggiori informazioni su come trattare la pelle secca nella tua beauty routine coreana le trovi nella sezionepelle secca.

    Quale detergente utilizzare per la pelle grassa, impura o mista?

    Se hai la pelle grassa, utilizza detergenti in gel o a base schiumogena delicata, assorbente, con estratti di calendula, tea tree, argille, té verde, lavanda, rosa, bardana (tra gli ingredienti come Arctium Lappa), limone, salvia, hamamelis, timo, rosmarino.

    Maggiori informazioni su come trattare la pelle grassa nella tua beauty routine le trovi nella sezione: pelle grassa.

    4 cose da evitare per una corretta detersione del viso

    • no alla presenza di sostanze “lavanti” aggressive;
    • no ai saponi neutri (marsiglia), la pelle è acida!
    • no ai lavaggi frequenti, due lavaggi, uno alla mattina e uno alla sera sono sufficienti;
    • no all’utilizzo di acqua con temperatura superiore ai 37°, l’ultimo risciacquo sarebbe meglio farlo con acqua fresca, abbassa la temperatura della pelle (più la temperatura è alta maggiore la quantità di sebo che la pelle secerne).

    Ora puoi scegliere il tuo detergente coreano schiumogeno più indicato per il tuo tipo di pelle qui su Moodyskin tra le nostre proposte!