Le maschere in tessuto coreane, conosciute anche come maschere per il viso o sheet masks, sono diventate molto popolari in tutto il mondo per la loro efficacia e l’attenzione dedicata alla cura della pelle. La Corea del Sud è nota per essere all’avanguardia nella cosmetica e nella cura della pelle, e le maschere in tessuto sono uno degli elementi distintivi della loro routine di bellezza.

Se ne trovano di tantissime tipologie: idratanti, lenitive, anti-age, schiarenti, riequilibranti. Scorprile su MoodySkin!

-15%
Non disponibile
Il prezzo originale era: 2,95 €.Il prezzo attuale è: 2,50 €.

    Le maschere in tessuto coreane hanno una storia intrigante che risale a diversi decenni fa. Sebbene non sia chiaro chi le abbia inventate, si crede che il concetto abbia avuto origine in Giappone nel XVII secolo, dove erano noti come “masks packs.” Tuttavia è in Corea che questo prodotto si è sviluppato e si è diffuso ampiamente nel mercato cosmetico.

    Le prime forme di maschere in tessuto coreane apparvero negli anni ’90: erano molto semplici, spesso fatte di tessuto di cotone e intrise di pochi ingredienti idratanti.

    All’inizio del 2000 il concetto di “sheet masks” cominciò a diffondersi in Corea e a guadagnare popolarità. Le aziende iniziarono a sperimentare con nuovi materiali di tessuto, come la cellulosa e le composizioni sono state arricchite nel tempo con una vasta gamma di ingredienti attivi, tra cui estratti, vitamine, peptidi, collagene, acido ialuronico. Questo ha permesso alle maschere di offrire benefici mirati per diverse esigenze cutanee.

    Nel 2010 l’avvento della “K-Beauty” e la crescente popolarità della cultura coreana dell’aspetto hanno portato all’esplosione delle maschere in tessuto coreane a livello internazionale facendole diventare un prodotto di punta nella routine di bellezza coreana, e la Corea del Sud è diventata leader nel settore.

    In seguito, le maschere in tessuto coreane hanno continuato a evolversi con l’introduzione di nuovi formati, come maschere a doppio strato, maschere in idrogel e maschere con effetti specifici, come bubble o peeling. La ricerca scientifica e l’innovazione continuano a guidare il settore, garantendo che le maschere in tessuto coreane rimangano al passo con le ultime tendenze e le esigenze dei consumatori.

    Curiosità: le maschere in tessuto coreane sono spesso decorate con motivi animaleschi, personaggi di fumetti e fiabe. Questa caratteristica può essere ricondotta alle tradizionali maschere coreane utilizzate durante i kut, rituali purificatori, nei quali le mudang, sciamane coreane, figure molto importanti per la società antica, indossavano delle maschere alle quali veniva attribuito un male o una malattia da debellare. Il termine coreano per la parola maschera è t’al e può essere tradotto infatti come malattia o sciagura. In seguito al rituale le maschere venivano quindi bruciate, così da scacciare l’entità maligna.

    Caratteristiche delle maschere in tessuto coreane

    Sono sicuramente quattro le caratteristiche che distinguono queste maschere dalle tradizionali in crema.

    • Formato: le maschere in tessuto coreane sono generalmente realizzate in un sottile foglio di tessuto, spesso fatto di cellulosa o fibra di cotone. Questi fogli sono pre-tagliati in modo da adattarsi comodamente al viso.
    • Ingredienti: sono intrise di una vasta gamma di ingredienti benefici per la pelle e lavorano per occlusione.
    • Utilizzo: le maschere in tessuto sono progettate per essere facili da usare.
    • Frequenza: la frequenza di utilizzo dipende dalle istruzioni del prodotto e dalle esigenze individuali della pelle, ma in generale, le persone spesso usano maschere in tessuto una o due volte a settimana.

    Il segreto del loro successo?

    La praticità, il costo contenuto, la velocità di utilizzo, l’igiene del monouso e i packaging ludici. Più di ogni altra cosa: l’efficacia. L’associazione dei principi attivi funzionali e l’effetto “occlusivo” che creano sulla pelle determinano il vero successo di questi prodotti!

    Come sono fatte le maschere in tessuto coreane

    Le maschere in tessuto coreane sono realizzate utilizzando diversi materiali di base che vengono tagliati in base alla zona di applicazione e impregnati di sostanze benefiche per la pelle. I materiali comuni includono:

    • Cellulosa: Molte maschere in tessuto coreane sono realizzate con bio-cellulosa, un materiale naturale derivato da piante come la polpa di legno, ottenute anche per fermentazione. La cellulosa ha una buona capacità di trattenere l’umidità e offre una sensazione confortevole sulla pelle, garantendo un grado di mobilità elevato, che rende le maschere estremamente confortevoli.
    • Fibra di cotone: Altre maschere sono realizzate con fibra di cotone, che è delicata sulla pelle e biodegradabile, ha una buona capacità di aderire al volto e di lasciar penetrare gli attivi nella pelle.
    • Fibra non tessuta: sono in genere in TNT e costituiscono un materiale molto basic, per maschere dal basso costo.
    • Idrogel: alcune maschere in tessuto sono realizzate in idrogel, un materiale gelatinoso che trattiene grandi quantità di essenze o sieri per la pelle. Sono spesso composte da due parti separate, una superiore ed una inferiore, per un’adesione perfetta.

    Tipologie di maschere in tessuto coreane

    Le maschere in tessuto coreane sono disponibili in diverse tipologie, ciascuna formulata per affrontare specifiche esigenze della pelle. Ecco alcune delle tipologie più comuni:

    • Maschere idratanti: concentrate su ingredienti idratanti come l’acido ialuronico, glicerina, aloe vera o estratti di piante, che aiutano a fornire e trattenere l’umidità nella pelle, mantenendola idratata e morbida.
    • Maschere lenitive: formulate per calmare e ridurre l’irritazione della pelle sensibile o infiammata. Spesso contengono ingredienti come camomilla, centella asiatica, aloe vera o calendula.
    • Maschere anti-invecchiamento: arricchite con ingredienti come peptidi, retinolo, vitamina C o estratti di piante antiossidanti, che mirano a migliorare l’elasticità della pelle, ridurre le rughe e migliorare la tonicità.
    • Maschere schiarenti e illuminanti: contengono ingredienti come niacinamide, vitamina C, estratti di frutta o acido kojico, che lavorano per ridurre le macchie scure e uniformare il tono della pelle.
    • Maschere riequilibranti: progettate per aiutare a ridurre la produzione di sebo e combattere i brufoli e le imperfezioni. Spesso contengono ingredienti come il tea tree oil, acido salicilico o carbone attivo.
    • Maschere rassodanti: hanno ingredienti come il collagene, peptidi e antiossidanti per aiutare a migliorare l’elasticità e la compattezza della pelle.
    • Maschere bubble: creano bolle effervescenti sulla pelle, offrendo un’esperienza divertente mentre i principi attivi si attivano per pulire i pori.
    • Maschere specifiche per occhi, labbra e collo: ideali per trattare zone specifiche, come occhi, labbra e collo e le loro esigenze.

    Come si usano le maschere in tessuto coreane

    L’utilizzo delle sheet-mask coreane è molto semplice ma richiede alcune accortezze:

    1. La maschera va stesa sul viso perfettamente pulito, in modo che aderisca bene all’ovale del viso;
    2. Si lascia in posa dai 15 ai 20 minuti in base alle indicazioni riportate sulla confezione;
    3. Terminata la posa, il siero che rimane sul viso va massaggiato fino all’assorbimento anche su collo e décolleté, quello che rimane nella busta può essere utilizzato sulle parti ruvide del corpo come gomiti, braccia, ginocchia e talloni. Non va risciacquata a meno che non sia indicato sulla confezione.
    4. Si completa la routine con l’applicazione di una crema o di un olio per sigillare l’idratazione.

    A seconda delle stagioni la maschera in tessuto coreana può essere usata fredda, tenendola in frigo ancora sigillata qualche minuto prima dell’applicazione.

    Oggi, le maschere in tessuto coreane sono apprezzate per la loro praticità, la vasta gamma di formulazioni e la capacità di offrire un trattamento concentrato ed efficace per la pelle. Sono diventate un elemento fondamentale nella routine di bellezza di molte persone in tutto il mondo e continuano a rappresentare un settore in crescita nell’industria cosmetica. Scoprile tutte su MoodySkin!